venerdì 9 maggio 2008

Baccalà alla creola

Baccalà alla creola

Il baccalà non è in pole-position nella lista della spesa di un sardo quando va al mercato del pesce ma io ritengo che sia sottovalutato. Alcuni lo rivalutano dopo averlo assaggiato in viaggio (mi hanno detto che in Portogallo è un piatto principe). Vi/mi auguro di poter fare un bel viaggio in Portogallo ma perchè aspettare??, se non lo avete ancora mai assaggiato vi propongo di farlo almeno una volta comodamente a casa vostra.

Ingredienti
400 gr di baccalà già ammollato e spellato
1 cipolla
2 pomodori grandi
1/2 bicchiere di rum
1 peperone giallo
grana grattugiato
pangrattato
olios
ale e pepe

Pulire il peperone, tagliarlo a tocchetti e cuocerlo in tegame con olio, sale e 1/2 bicchiere d'acqua.Tagliare la cipolla e soffriggerla con un filo d'olio in pentola a pressione, aggiungere il baccalà a pezzi e mescolare bene. Bagnare con il rum e far sfumare, aggiungere un bicchiere d'acqua, chiudere con il coperchio e far cuocere per 10 minuti dall'inizio del sibilo. Tagliare i pomodori a fette, disporli in una teglia, distribuire sopra un pò di pangrattato e di grana, irrorare con un filo d'olio e passare al grill per 5 minuti. Sfornare e distribuire sopra ai pomodori il baccalà sminuzzato, ancora pangrattato e grana e sopra i peperoni. Passare al grill per altri 5 minuti.