domenica 25 maggio 2008

I croissant di Adina

Croissant di Adina Croissant di Adina

Croissant di Adina Croissant di Adina

Domenica di nonna-sitting, tutta la giornata da passare a casa. Faccio i croissant di Adina!!
La ricetta è di per sè ineccepibile e se la volete quella originale eccola qui, ma io come al solito ci devo mettere lo zampino, solo piccole modifiche ma che mi agevolano. Sappiate che uno solo di questi croissant contiene le calorie necessarie per raggiungere il Polo Nord a piedi...

Ingredienti
500 gr di farina manitoba
60 gr di zucchero
10 gr di latte in polvere
12 gr di sale
100 gr di burro morbido
7 gr di lievito disidratato
230 gr di acqua fredda
--
250 gr di burro
1 uovo

Amalgamare in un mixer la farina, il lievito, lo zucchero, il sale, il latte in polvere e il burro. Pian piano aggiungere l'acqua, il risultato dovrà essere quello di un impasto molto morbido che si stacca dalle pareti. Dare all'impasto una forma rettangolare, avvolgere nella pellicola e far riposare in frigo per 2 ore.
Stendere con il mattarello la pasta in una striscia lunga (ricordatevi di stendere sempre nello stesso verso), disporre sopra la metà inferiore della striscia il burro freddissimo tagliato a fettine sottili. Ripiegare la metà superiore sopra quella inferiore, girate la pasta di 90° e stendetela col mattarello ad un'altezza di 6 mm. Piegate il bordo superiore verso il centro, poi piegate il bordo inferiore verso il centro (si devono toccare ma non devono essere sovrapposti), adesso ripiegate il bordo inferiore sopra quello superiore. In questo modo la striscia sarà ora piegata in 4. Far riposare in frigo 1 ora.
Riprendere la pasta e girarla di 90°, stendere con il mattarello a 6 mm, piegare il bordo superiore ad 1/3 poi piegare il bordo inferiore sopra quello superiore. Far riposare in frigo 1 ora.
Prendere la pasta e stenderla in un quadrato (questa volta potete stendere in tutti e due i sensi), tagliare il quadrato in due rettangoli e ciascun rettangolo in tanti triangoli. Arrotolare ciscun triangolo partendo dalla base verso la punta, disporli su una placca ricoperta di carta-forno e far lievitare 2 ore. Spennellare i croissant con l'uovo leggermente sbattuto (io me ne sono dimenticata) e cuocere in forno a 180° per 15 minuti circa.