mercoledì 30 luglio 2008

Flan cocco-limone verde

Flan cocco-limone verde


Ecco, mi rendo conto sempre di più che quando sfoglio un libro di ricette vengo attratta da quelle più semplici e più veloci. Questa volta però non è un piatto freddo, ho acceso il forno, ho ceduto...

Ingredienti
2 uova intere + 2 tuorli
200 ml di latte di cocco
200 ml di latte condensato
la scorza grattugiata e il succo di un limone verde


Il complicatissimo procedimento: mescolare tutto insieme.
No, aspettate, c'è una fase critica: mescolate BENE!! :-D
Versate il composto in bicchieri resistenti al calore e cuocete in forno a bagnomaria per 15/20 minuti a 160°. Fate raffreddare bene prima di trasferire in frigo. Consumare ben freddi.
La ricetta è presa dal libro Bicchieri golosi di José Maréchal.

Brilla



In vergognoso ritardo ringrazio Giuli, buona e genuina come le sue ricette, per avermi assegnato il premio Brillante Weblog. Grazie Giuliiiiii!!!
Le regole sono:
1. al ricevimento del premio, bisogna scrivere un post mostrando il premio e citando il nome di chi ci ha premiato mostrando il link del suo blog;
2. scegliere 7 blog (ma anche di più) che si giudichino brillanti nei loro temi o nel loro design. Esibendo il loro nome e il loro link, avvisandoli che hanno ottenuto il Premio "Brillante Weblog".
3. (facoltativo) esibire la foto (profilo) di chi ti ha premiato e di chi viene premiato nel tuo blog.

Io premio:

- la vulcanica Brii (oh yeah!)

- la salutista Pippisia

- la golosa Lisa

domenica 27 luglio 2008

Torta mango e mandorle

Torta mango e mandorle


E' la rivisitazione di una ben più classica torta pesche-mandorle. Ho solo sostituito le pesche con il mango, la ricetta è presa dal libo Cucina in salute ed infatti è una torta salutare perchè non contiene burro.

Ingredienti
1 mango
4 uova
100 gr di zucchero
150 ml di olio di semi
200 gr di farina
1 bustina di lievito
4 cucchiai di liquore all'amaretto
2 cucchiai di miele
50 gr di mandorle a lamelle

Montate le uova con lo zucchero fin quando saranno bianche e gonfie, versate l'olio a filo e continuate a montare finchè non sarà stato completamente assorbito dall'impasto. Unite la farina setacciata insieme al lievito e amalgamate bene.
Versate l'impasto in una tortiera a cerniera imburrata e infarinata. Distribuite sopra il mango tagliato a tocchetti e cuocete in forno a 180° per 30 minuti circa. Attendete qualche minuto prima di sformare la torta.
Tostate le mandorle in un pentolino antiaderente per circa 1 minuto a fuoco moderato. Sciogliete il miele con il liquore, spennellatelo sopra la torta, distribuite sopra le mandorle e decorate con zucchero a velo.

mercoledì 16 luglio 2008

Mousse di zucchine con granita di pomodori

Mousse di zucchine con granita di pomodori


Vi avevo promesso qualcosa di fresco, e vi avevo promesso che avrei usato ancora il bicchiere. E poi c'è stato un inatteso invito a un bruch estivo! Lo sapete tutti ormai, Grazia ha organizzato una festicciola e io ho deciso di mettere assieme tutte e tre le cose e di portare questa mousse. Non so se la foto possa trarre in inganno ma già dal nome della ricetta dovrebbe essere chiaro che non si tratta di un dessert. Come lo vogliamo collocare all'interno di un pranzo? Non lo so...

Io mi immagino una cena informale, gli amici che attendono l'ora di sedersi a tavola, voi che finite di mettere a punto le ultime cose e nel frattempo stappate una bottiglia di vino ben fresco e intrattenete gli ospiti con questo bicchieruccio.


Ingredienti per la mousse


300 gr di zucchine
1 scalogno
1 foglia di alloro
sale
olio
100 gr di ricotta
2 albumi


Ingredienti per la granita


200 gr di polpa do pomodoro a pezzetti
una manciata di erbette fini

sale


Tagliare le zucchine sottili sottili e cuocetele in una padella in cui avrete fatto soffriggere lo scalogno tritato in poco olio. Aggiungete sale, pepe e la foglia di alloro (che eliminerete a fine cottura). Non fatele stufare molto, non devono spappolarsi. Spegnete e fate raffreddare.

Unite la ricotta e gli albumi montati e neve. Mettete nei bicchieri e mettete in freezer per almeno un'ora.Condite la polpa do pomodoro con sale, le erbette e mettete in freezer. Al momento di servire tritate il pomodoro ben ghiacciato e disponetelo sopra la mousse di zucchine.


Questa ricetta partecipa alla raccolta di "bicchieri" di Morettina!



Ringrazio infinitamente Babi per avermi dato questo bel premio, un bacioneeee!!!

A mia volta insignisco del premio tutti quelli che non lo hanno ancora ricevuto.


domenica 13 luglio 2008

Riso alla birra cruda, uova di lompo e bottarga

Riso alla birra cruda, uova di lompo e bottarga



In Sardegna viene prodotta da tanti anni la birra Ichnusa (questo era l'antico nome dell'isola), e più di recente la stessa Ichnusa ha iniziato a produrre una birra cruda, cioè non pastorizzata, chiamata Jennas. L'ho acquistata da poco per provare questa ricetta, trovata su un quotidiano locale. Questo riso ha un gusto amaro, dato sia dalla birra che dalla bottarga.

Ingredienti
300 gr di riso
66 cl di birra Jennas
1/2 cipolla tritata
uova di lompo
bottarga di muggine
olio
sale
burro

birra cruda


In una casseruola far rosolare la cipolla in un filo d'olio. Aggiungere il riso e farlo tostare per un minuto. Aggiungere un bicchiere di birra, salare e attendere che il riso assorba la birra. Continuare ad aggiungere birra e mescolare continuamente per evitare che il riso si attacchi alla casseruola. Una volta che il riso è cotto mantecare con un pezzo di burro. Servire con la bottarga grattugiata di muggine e le uova di lompo.

sabato 12 luglio 2008

Plum-kadè ai mirtilli

Plum-kadè ai mirtilli



Qualche meteorologo avesse previsto un black-out estivo per questo fine settimana...mah...forse nel resto d'Italia perchè qua fa più caldo che mai. Come se non bastasse non tira vento manco a pagare e qua il vento non manca quasi mai. Oggi non si cucina e a breve si ritorna alle ricette fresche ma qualche giorno fa ho fatto questo cake che ho battezzato plum-kadè perchè in mezzo ho messo un infuso di karkadè al mirtillo credendo di tingere il mio dolcetto non dico di rosso ma almeno di rosa, e invece...è diventato verde!! :-D
In mezzo ho messo i mirtilli disidratati Noberasco, quelli di cui aveva parlato tempo fa Lory, e qualche goccia di cioccolato anche se fa caldo (ma poi, fanno anche i gelati al cioccolato per cui non capisco perchè rinunciare al cioccolato d'estate).

Ingredienti

250 gr di farina
100 gr di zucchero
100 gr di burro
1 uovo
2 cucchiai di miele
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
1 bicchiere di karkadè al mirtillo
1 confezione di mirtilli disidratati
40 gr di gocce di cioccolato

Montate il burro con lo zucchero, aggiungeteil miele, l'uovo, la farina, il lievito, il sale e il karkadè. Quando è tutto ben amalgamato unite i mirtilli e le gocce di cioccolato.
Versate in uno stampo da plum-cake rivestito di cartaforno e infornate a 200° per 35/40 minuti.

martedì 8 luglio 2008

Cheese-Cake ai pomodori

Cheese-Cake ai pomodori


Sempre in ritardo io...sempre all'inseguimento io... invece stavolta no! Ampiamente entro la scadenza del cheese-cake-contest promosso dalla Trattoria Muvara.
E' un piatto unico, adattissimo a questo caldo tropicale ma non abituatevi troppo a queste cosucce fresche che mi stà già prendendo la voglia di accendere il forno...scalpitooo...

Ingredienti
100 gr di fette biscottate
80 gr di burro
250 gr di ricotta
125 gr di yogurt naturale
100 gr di pesto al basilico
60 gr di bresaola
3 cucchiai di latte
5 gr di colla di pesce
2 pomodori cuore di bue
olio
origano

Riducete le fette biscottate in polvere, unite il burro fuso e distribuite in uno stampo a fondo mobile rivestito di cartaforno aiutandovi con un batticarne. Mettete in frigo.
Amalgamate la ricotta con lo yogurt, il pesto, la bresaola a pezzetti.
Mettete a mollo in acqua fredda i fogli di colla di pesce, quando saranno ben ammollati scolateli e scioglieteli in 3 cucchiai di latte caldo, poi unite il tutto alla ricotta. Mescolate bene e versate sopra la base biscottata. Mettete in frigo finchè non si sarà ben rassodato. Decorate con le fette di pomodoro, il basilico, l'origano e un filo di olio.

Fetta di Cheese-Cake ai pomodori


Ho usato una tortiera da 28 cm, se volete che il cheese-cake risulti più alto usate una tortiera più piccola. La ricetta è presa dal libro Più frutta e verdura.

venerdì 4 luglio 2008

Insalata di risi

Insalata di risi

Non c'è niente di più estivo dell'insalata di riso (bè, dopo l'anguria, ma quella non si cucina). Voi come la fate, con i barattolini pronti? Nessuna variante? Io finora ero rimasta nei ranghi: soliti ingredienti, sapore standard. Poi sfogliando una rivista di cucina mi sono fatta attrarre da questa versione bi-risica. Se non fosse per il feta il sapore sarebbe delicato nonostante la salsa alla senape, per cui decidete voi se lo volete aggiungere o se preferite un formaggio più delicato.

Ingredienti

150 gr di riso venere
100 gr di riso basmati
280 gr di mais
6 funghi champignon
200 gr di fagiolini lessati
100 gr di feta greco (o altro formaggio)
6 cucchiai di olio
2 cucchiai di aceto
1 cucchiaio di senape
2 rametti di timo

Fate lessare il riso venere in acqua salata, a metà della cottura aggiungete il riso basmati e proseguite (regolatevi con i tempi di cottura indicati nelle confezioni). Scolate il riso e fatelo raffreddare, aggiungete il mais, i fagiolini, la feta tagliata a cubetti e gli champignon affettati. Preparate una salsa con l'olio, la senape e l'aceto, Aggiungetela all'insalata di riso e amalgamate bene. Spolverizzate con il timo.
La ricetta (o quello che ne è rimasto) è presa dal numero 7 di Cucina Moderna.